Come conservare la testina dello spazzolino da denti elettrico

Come conservare la testina dello spazzolino da denti elettrico
novembre 20, 2016 Lloyd Admin
In Seemii News
come, conservare, la, testina, dello, spazzolino, da, denti, elettrico, oral_b, seemii

Come conservare la testina dello spazzolino da denti elettrico

Ecco le operazioni consigliate e quelle sconsigliate per conservare ottimamente lo spazzolino da denti elettrico

 

Non basta comprare uno spazzolino da denti elettrico, mettere la pasta dentifricia e lavarsi i denti. Un aspetto che non si deve mai trascurare è quello della corretta ed ottimale conservazione delle sue testine.

Ci sono tre cose importanti, alle quali è necessario attenersi a quando si considera come conservare lo spazzolino da denti:

1. Conservare ben pulita la testina rotante o oscillante dello spazzolino da denti
2. Asciugare la testina dello spazzolino da denti prima di riporla
3. Conservare la testina dello spazzolino da denti in posizione verticale.
Entriamo nel particolare.

Per tenere la testina dello spazzolino da denti pulita basta sciacquarla con abbondante acqua!

 

Per tenere la testina dello spazzolino da denti pulito basta sciacquarla con abbondante acqua!

Questo potrebbe sembrare abbastanza ovvio, ma molte persone dimenticano quanto sia importante pulire accuratamente lo spazzolino prima di metterlo via. Lasciare dei residui di dentifricio sulle setole e ancora peggio, i resti di quello che avete appena tolto via dai denti potrebbe essere molto dannoso.

Prima e dopo l’uso, sciacquare sempre la testina dello spazzolino da denti elettrico accuratamente sotto il getto dell’acqua calda. Questo sia per rimuovere eventuali residui di dentifricio e di cibo, ma anche per far sì che vengano spazzati via tutti i batteri che potrebbero essere rimasti sulla testina dopo la spazzolatura o che si potrebbero essere depositati sulla spazzolina nel periodo in cui non viene utilizzata.

Per assicurarsi che tutti i residui vengano lavati via, è possibile utilizzare le dita per strofinare delicatamente le setole mentre si risciacquano sotto l’acqua corrente.

 

Asciugare la testina dello spazzolino da denti prima di riporla

La ricerca medica ha dimostrato che i batteri che causano delle malattie gengivali sono anaerobici e prosperano in un ambiente a basso contenuto di ossigeno. Tuttavia, questi batteri possono essere uccisi con l’esposizione all’aria.

Assicurandoti che il tuo spazzolino da denti sia asciugato tra una spazzolatura e l’altra aiuterà ad eliminare i batteri che potrebbero arrecare fastidi anche di una certa gravità alla bocca e ai denti.

Quando prendi in considerazione come conservare la testina dello spazzolino da denti, presta la massima attenzione ai contenitori coperti in quanto al chiuso le testine dello spazzolino da denti non riceveranno una adeguata esposizione all’ossigeno favorendo così il proliferare degli agenti patogeni.

In un contenitore chiuso, le setole di testina potrebbero anche venire in contatto con le pareti del contenitore che, se non igienicamente puliti, potrebbero contaminare gli spazzolini da denti.

Le testine dello spazzolino da denti possono essere asciugate semplicemente scuotendole bene e, all’occorrenza, tamponarle con un asciugamano fresco di bucato.

 

Conservare la testina dello spazzolino da denti in posizione verticale

Seppur la testina è stata scossa dopo l’uso e tamponata per togliere l’eccesso di acqua, rimane difficile rimuovere quel poco di umidità residua.

Pertanto, dopo aver fatto le prime due piccole operazioni di re-asciugatura si deve fare in modo che l’umidità non ristagni e per farlo la testina deve essere riposta su un porta testina in posizione verticale mettendo la parte con le setole verso l’alto.

Riporre la testina dello spazzolino da denti in un portaspazzolino in posizione verticale in tal modo dopo l’uso è molto importante. Non solo le setole si asciugheranno ben, ma anche l’igiene è garantita.